HOME
Credits

 

 

 
 
 
 
 
 
 
   
 
  
 
 
 

STORIA DELLA GMG

   Era il 31 marzo 1985, domenica delle Palme e migliaia di giovani, provenienti da tutto il mondo, si incontrarono a Roma per celebrare l'Anno Internazionale della Gioventù. Prendendo spunto da questo avvenimento Sua Santità Giovanni Paolo II, l'anno successivo, istituì la prima Giornata Mondiale della Gioventù, il cui incontro si svolse a Roma. Fu il primo di una lunga serie di appuntamenti tra i ragazzi e colui che è stato definito il Papa dei giovani. In quell'occasione Karol Wojtyla, si rivolse ai giovani di tutto il mondo con la lettera: Sempre pronti a testimoniare la speranza che è in Voi (Ipt. 3,15), dando poi appuntamento ai suoi amici per l'anno successivo. Luogo del raduno: Buenos Aires. Da allora la Giornata Mondiale della Gioventù viene celebrata ogni anno, il giorno della domenica delle Palme, in tutte le diocesi. Ogni due anni, poi, questo appuntamento, assume l'aspetto di un raduno internazionale: giovani di tutto il mondo si riuniscono nella città indicata dal Santo Padre, per confrontarsi sulla loro fede e riflettere sul Messaggio che il Papa rivolge loro in quell'occasione.
   La Giornata Mondiale della Gioventù si propone come una forte e coinvolgente esperienza di fede che vede protagonisti i giovani con tutta la carica di novità e di futuro che essi esprimono e testimoniano nella Chiesa e nel mondo intero. I partecipanti hanno obiettivi precisi: incontrarsi, crescere insieme attraverso scambi di esperienze, pregare con il Papa. E fare di quei giorni una grande festa che rappresenti l'immagine di credere insieme. Ma non solo. Si tratta infatti di un vero e proprio pellegrinaggio e non certo di una semplice kermesse di giovani cattolici, né tantomeno una sorta di avvenimento turistico - religioso, sebbene non manchino spazi dedicati alla cultura e allo svago.
   I giovani che accorrono a questi importanti appuntamenti sono sempre più numerosi: dopo Buenos Aires, si sono rivisti a Santiago de Compostela, in Spagna, nel 1989; poi a Czestochowa, in Polonia nel 1991. Due anni dopo sono arrivati tra le montagne rocciose di Denver, negli Stati Uniti; si sono spinti fin nel cuore dell'Asia, a Manila, nel 1995; sono accorsi numerosi sotto la Torre Eiffeil, a Parigi nel 1997.  A Roma 2000 le giornate mondiali hanno raggiunto il culmine di fede e di speranza con più di 2 milioni di giovani che credendo in Gesù Cristo hanno cantato tutti insieme "sotto la stessa luce sotto la sua Croce". Sulle orme di Roma Giovanni Paolo II ci ha dato appuntamento in Canada nel 2002 a Toronto per la XVII Giornata Mondiale della Gioventù, che è stata la sua ultina Giornata.
Dopo la morte dela Papa delle GMG il nuovo Pontefice Joseph Ratzinger ci accoglierà nella sua terra di origine, in Germania e precisamente a Colonia, nell'agosto del 2005. "Siamo venuti per adorarlo" sono le parole che dopo i Re Magi pronunceranno migliaia e migliaia di giovani.

  

  

Tutte le Giornate Mondiali della Gioventù   

1984 - Roma:"Aprite le porte a Cristo Redentore",il giubileo dei giovani
1985 - "Maestro che devo fare per avere la vita eterna?" (Mt 19,16)(la lettera del Papa ai giovani, commento all'episodio del giovane ricco che si incontra con Gesù per chiedergli la vita piena, definisce l'insegnamento e il quadro del dialogo Giovani-Gesù-Chiesa-Santo Padre. Si tiene una grande festa a Roma)
1986 - "Sempre pronti a testimoniare la speranza che è in voi" (1Pt 3,15) (Prima giornata ufficiale)
1987 - Buenos Aires (Argentina):"Noi abbiamo riconosciuto e creduto all'amore che Dio ha per noi" (1Gv 4,16)
1988 - "Fate quello che egli vi dirà" (Gv 2,5b)
1989 - Santiago de Compostela (Spagna): "Io sono la via, la verità, la vita" (Gv 14,6)
1990 - "Io sono la vite voi i tralci" (Gv 15,5)
1991 - Czestochowa (Polonia):" Avete ricevuto uno Spirito da Figli" (Rm 16,15)
1992 - "Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo" (Mc 16,15)
1993 - Denver (USA):" Io sono venuto perché abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza" (Gv 10,10)
1994 - "Come il Padre ha mandato me, anch'io mando voi" (Gv 20,21)
1995 - Manila (Filippine): Stesso tema del 1994.
1996 - "Signore da chi andremo? Tu solo hai parole di vita eterna" (Gv 6,68)
1997 - Parigi: " Maestro dove abiti? Venite e vedrete" (Gv 1,38-39)
1998 - "Lo Spirito vi insegnerà ogni cosa" (Gv 14,26)
1999 - "Il Padre vi ama" (Gv 16,27)
2000 - A Roma durante l'anno giubilare: " Il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi" (Gv 1,14)
2001 - "Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua"(Lc 9,23)
2002 - Toronto (Canada):"Voi siete il sale della terra, la luce del mondo" (Mt 5,13-14)   

Clicca qui per scaricare i messaggi delle GMG