Giornata Mondiale della Gioventù 21 NOV 2021

Carissimi parroci, educatori, animatori e giovani, quest’anno, per la prima volta, la Giornata Mondiale della Gioventù a livello diocesano verrà celebrata nella Solennità di Cristo Re, il prossimo 21 novembre.

Le diocesi italiane si stanno preparando in vista di questo appuntamento e certamente lo faremmo anche noi. Il messaggio che il Santo Padre ci ha donato sarà la nostra guida per la celebrazione di questa giornata.

Quest’anno, Papa Francesco ci invita a meditare sulla conversione di San Paolo che, da “persecutore giustiziere”, diventa “discepolo testimone”. Rileggendo l’episodio di Damasco, punto di svolta nella storia dell’Apostolo delle Nazioni, il Papa ci guida alla scoperta dell’amore incondizionato di Dio per ogni uomo. “Il Signore –scrive Papa Francesco –sceglie uno che addirittura lo perseguita, completamente ostile a Lui e ai suoi. Ma non esiste persona che per Dio sia irrecuperabile. Attraverso l’incontro personale con Lui è sempre possibile ricominciare. Nessun giovane è fuori della portata della grazia e della misericordia di Dio”.Papa Francesco ci offre alcune indicazioni concrete su come “alzarsi” e “diventare testimoni” nei confronti dei tanti coetanei che incontriamo “sulle vie di Damasco del nostro tempo”, tra le quali: “Alzati e testimonia l’amore e il rispetto che è possibile instaurare nelle relazioni umane”; “Alzati e testimonia che le esistenze fallite possono essere ricostruite, che le persone già morte nello spirito possono risorgere”.

Abbiamo pensato dunque di offrirvi la possibilità di poter celebrare insieme questa bellissima giornata il prossimo 21 novembre, presso l’ORATORIO DI SANSEPOLCRO, che ringraziamo per la disponibilità (per motivi organizzativi, vi invitiamo a comunicare la vostra adesione inviando una email a centro@arezzogivani.it oppure tramite messaggio whatsapp al 3347415228)

Vi aspettiamo a partire delle :

ore 14.30 con musica e intrattenimento nel rispetto delle regole anti-covid. Alle ore 15:00 inizieremmo la nostra attività con ricche testimonianze e momenti di animazione.

Alle 16:30 seguirà un momento di condivisione a piccoli gruppi che si concluderà con una merenda offerta dall’oratorio di Sansepolcro

Alle 18:00 celebrazione Eucaristica , presiede don Andrzej Zalewski Rettore del Seminario Vescovile Inoltre invitiamo coloro che, per diversi motivi, non potranno partecipare all’ evento diocesano a celebrare comunque questa bellissima giornata in parrocchia con qualche momento significativo che potete condividere con noi mendiate i social. In attesa di vedervi presto

LA PG DIOCESANA

Pellegrinaggio dei Giovani alla Madonna del Conforto

Come stabilito dagli incontri con gli Incaricati Parrocchiali di Pastorale Giovanile, il giorno VENERDÌ 12 FEBBRAIO, ci sarà il consueto Pellegrinaggio dei Giovani alla Madonna del Conforto.

Volantino del Pellegrinaggio dei Giovani alla Madonna del Conforto

Attenendoci alle norme anti Covid-19, cercheremo anche quest’anno di essere tutti “presenti” nel più importante Santuario Mariano della nostra Diocesi, che è la Cappella della Madonna del Conforto in Arezzo, insieme al nostro Pastore l’Arcivescovo Riccardo. La partecipazione a questo momento è così organizzata: nella Cappella del Conforto sarà presente l’Arcivescovo con i giovani della Zona di Arezzo. Le altre Zone saranno connesse online, dai luoghi che gli Incaricati Parrocchiali e Zonali hanno ritenuto più opportuni:

  • Zona Casentino: Santuario Santa Maria del Sasso (Bibbiena), referente zonale Don Alessandro Conti;
  • Zona Cortona: Santuario di Santa Margherita (Cortona), referente Serena Tariffi;
  • Zona Valdarno: Parrocchia Santa Maria (Terranuova), referente Don Enrico Gilardoni – Parrocchia di San Martino (Levane), referente Francesco Menichincheri;
  • Zona Valdichiana: Santuario delle Vertighe (Monte San Savino), referente Suor Barbara;
  • Zona Valtiberina: Chiesa del Sacro Cuore di Gesù (Sansepolcro), referente Stefano Polchi;
  • Zona Senese: Parrocchia dei Santi Andrea e Lorenzo (Serre di Rapolano), referente Don Stanislaw Milik;
  • *La Zona di Arezzo, come già detto, si troverà alla Cappella della Madonna del Conforto. Referente Stefano Leoni;

La preghiera avrà inizio alle 19:30 per terminare alle 20:30, per chi non potrà recarsi nei luoghi stabiliti sarà possibile seguire la diretta sul canale YouTube di Tele San Domenico, sulla pagina Facebook della Pastorale Giovanile, in streaming su http://www.tsdtv.it/live/, oppure sul canale 85.

E’ possibile scaricare il volantino della serata dai seguenti link:
VOLANTINO UFFICIALE
– VOLANTINO MODIFICABILE (è possibile modificare orario e luogo dell’incontro, per avere questa versione contattare centro@arezzogiovani.it)

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il Centro di Pastorale Giovanile alla mail: centro@arezzogiovani.it.

Linee Guida per l’apertura degli Oratori in tempo di Covid-19

Si rendono note le linee guida diocesane per la riapertura degli Oratori in tempo di Covid-19, da esporre all’ingresso di ogni Oratorio. Si allegano inoltre contratti e moduli compilabili, per regolamentare la presenza di gruppi/associazioni all’interno della struttura dell’Oratorio.

Linee Guida per l’EstateRagazzi 2020

Queste linee progettuali sono frutto di un importante lavoro di coesione e sinergia tra le varie realtà diocesane, per un progetto comune che vada incontro alle famiglie, ai bambini e ai giovani della diocesi.

Come ricorda il documento del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile “Aperto per ferie”, siamo di fronte a vari bisogni:

  1. I genitori hanno bisogno di affidare i loro figli a qualcuno, le esigenze lavorative non possono permettere di stare a casa a tutti.
  2. E’ necessario avere un attenzione particolare per gli adolescenti e tornare ad offrire loro un tempo di impegno, il richiamo di un affidamento della comunità alla loro presenza e creatività, è un passaggio educativo importante.
  3. Il terzo bisogno è quello di non rinunciare alle attività educative estive, c’è bisogno di far riprendere la circolazione delle relazioni che aiuti la comunità a ritrovarsi.

Le seguenti linee progettuali si presentano come una guida per tutte le parrocchie e associazioni, che intendono prestare servizio alla comunità in questa estate. Pertanto si ritiene indispensabile un coordinamento tra le varie realtà per la costruzione di un progetto comune, volto anche all’aiuto reciproco. E’ necessario che Parrocchie e Associazioni (quali Azione Cattolica, AGESCI, CSI, ANSPI) collaborino tra loro mettendo a disposizione i loro punti di forza, molti tra i gruppi di lavoro hanno richiesto questa particolare attenzione. Siamo chiamati, in questo momento particolare, a lavorare spalla a spalla per sostenere il nostro paese, facendo nostre le parole di Baden Powell: “non si è soltanto amici di coloro che ci stanno accanto ma di tutto il mondo”.

Le linee guida si sviluppano in tre fasi: fase A, fase B, fase C. Ognuna di queste fasi è caratterizzata da delle restrizioni anti-contagio.

  • FASE A: Fase più dura e restrittiva. Non sono consentiti contatti interpersonali di nessun tipo, il lavoro da svolgere sarà quindi SOLO A DISTANZA, utilizzando strumenti che permettano di comunicare senza contatti fisici.
  • FASE B: è possibile incontrarsi ma solo ed esclusivamente a piccoli gruppi, sono inoltre necessari tutte le misure di prevenzione (igienizzazione, distanza sociale, protezioni, …).
  • FASE C: Questa fase è la meno restrittiva, consente uscite, campeggi, gite. Sono tuttavia necessarie tutte le misure di prevenzione.

Il passaggio dalle varie fasi non ha una data prestabilita, sarà necessario verificare la loro attuazione a seconda delle restrizioni Governative. La Pastorale Giovanile Diocesana, in stretta collaborazione con la Provincia di Arezzo e gli enti comunali, si occuperà comunque di avvisare preventivamente ogni realtà su quale fase possa essere messa in atto.

Il momento particolare ha aperto tavoli di lavoro tra Pastorale Giovanile Diocesana e enti locali: sono sotto valutazione la possibilità di consegnare pasti nelle nostre strutture, la regolamentazione di possibili campeggi, ecc. Una volta trovate le soluzioni giuste, saranno preventivamente comunicate alle varie realtà.

 

DOCUMENTI SCARICABILI

Pellegrinaggio X MILLE STRADE – ISCRIZIONI FINO AL 30 GIUGNO

Pellegrinaggio estivo per giovani 16-30
X MILLE STRADE

Nell’agosto di quest’anno, in contemporanea, tutte le diocesi italiane proporranno ai propri giovani un pellegrinaggio nei loro territori, che culminerà con il ritrovo di tutti i partecipanti a Roma per pregare insieme a Papa Francesco per l’imminente Sinodo su “I giovani, la  Fede e il discernimento vocazionale”.

Per quanto riguarda la nostra diocesi, il pellegrinaggio comincerà il pomeriggio del 4 agosto e terminerà il 12 agosto.
Nella prima parte, dal 4 al 10, i giovani partecipanti vivranno un’esperienza di cammino a piedi: partiranno da Castelnuovo Berardenga e faranno tappa a Serre di Rapolano, Monte San Savino, Arezzo (dove il gruppo prenderà parte alla celebrazione di san Donato), San Giustino Valdarno fino ad arrivare il 9 agosto alla antica pieve di Gropina nella parrocchia di Loro Ciuffenna.
Il 10 agosto il gruppo si sposterà a Pistoia per la Giornata dei Giovani Toscani, e il giorno seguente a Roma, per vivere, insieme a tutti i giovani italiani, l’incontro con il Santo Padre Francesco al Circo Massimo. Domenica 12 il Papa presiederà la Messa in Piazza San Pietro. Il rientro è previsto nel pomeriggio.

Il costo per l’intero pellegrinaggio dal 4 al 12 agosto, complessivo di trasporti, vitto, alloggio e kit è di 150 €.

Le iscrizioni vanno inviate all’indirizzo email xmillestrade@arezzogiovani.it assieme ad una caparra di 70 €.

SCHEDA DI ISCRIZIONE

LIBERATORIA MINORENNI

PRESENTAZIONE DEL  PELLEGRINAGGIO

VOLANTINO

 

Si confida nei parroci e nei responsabili dei gruppi giovani per la più ampia diffusione
dell’iniziativa.

1 2 3 5