4MATION.CAT ..::Corso per catechisti giovani::..

Nel fine settimana 7-8 novembre prossimo i Centri Pastorali per l’Evangelizzazione e la Catechesi e per i Giovani propongono un momento residenziale per giovani catechisti ed animatori di età compresa fra 16 e 22 anni circa.

L’incontro si svolgerà a Gello di Anghiari nella casa della Azione Cattolica.

La partenza da Arezzo è prevista alle ore 15:30 dal parcheggio dell’UCI cinema; per chi decide di raggiungere autonomamente Gello l’inizio delle attività è alle ore 16:30 come nel programma sotto riportato.

PROGRAMMA

Sabato 7 Novembre
16:30 Ritrovo, accoglienza, sistemazione.
17:00 – 19:00 ATTIVITÀ
19:30 Cena
21:00 – 23:00 Serata e Preghiera

Domenica 8 Novembre
07:30 Lodi e colazione
09:15 – 11:45 ATTIVITÀ
13:00 PRANZO
14:00 Feed back e condivisone
15:00 Saluti e partenze

Le iscrizioni possono essere fatte:

– al numero 05754027294 dalle ore 10 alle ore 12 esclusi sabato e domenica, preferibilmente nei giorni di martedì e giovedì

– tramite email all’indirizzo catechistico@diocesi.arezzo.it

– telefonicamente (ma anche sms o WhatsApp) ai seguenti numeri:
3479005033 – Silvia
3315676607 – Angelo

12091430_686034188163595_1940728980940309273_o

Accoglienza della Marcia Francescana

È con grande gioia che la nostra Diocesi accoglie venerdì 24 Luglio i giovani pellegrini in partenza per la Marcia Francescana diretti ad Assisi.
Per chi lo desidera, con loro potremo pregare i Vespri alle 19.45 in San Michele ad Arezzo, dopodiché ci sposteremo in seminario per una cena condivisa, e alle 21.30 torneremo in Piazza San Michele per una festa a base di musica!
I partecipanti alla Marcia ripartiranno sabato 25 dopo la S. Messa alle 7.30 presieduta dall’Arcivescovo.

Incontro con i giovani di Castiglion Fiorentino #Firenze2015

A Castiglion Fiorentino ci siamo incontrati il  18 maggio alle ore 21,00 alla Collegiata.

Non essendo presente l’Arcivescovo l’incontro è stato guidato da Padre Raffaele che ha introdotto il tema del Convegno, e dopo la presentazione dei 5 verbi ha aiutato ad alimentare il dibattito.

Si è parlato molto della mancanza di entusiasmo che purtroppo oggi caratterizza molte realtà parrocchiali soprattutto per quanto riguarda il mondo giovanile.

Si è sottolineato il fatto che le famiglie debbano tornare ad ANNUNCIARE Gesù ai propri figli e che nei gruppi parrocchiali ci sia maggiore attenzione ad EDUCARE i giovani a relazioni autentiche che portano come frutto la nascita di luoghi adatti alla formazione dei giovani.

L’Arcivescovo incontra i giovani a Bibbiena #Firenze2015

A Bibbiena l’incontro è avvenuto il 14 maggio alle ore 21,00 in Oratorio, con una ventina di ragazzi.

L’Arcivescovo ha fatto un’introduzione e una breve presentazione dei 5 verbi.

Il dibattito si è concentrato soprattutto sui verbi USCIRE e ANNUNCIARE.

USCIRE come stimolo a non chiudersi nei piccoli gruppi della propria realtà territoriale ma cercare di mantenere lo sguardo anche su orizzonti più vasti. Roberto ha raccontato l’esperienza della frequentazione a Firenze di una scuola teatrale che lo sta aiutando a mettersi in gioco e a superare la propria timidezza. Si augura anche di poter vivere altre esperienze di formazione in città più grandi che offrono ai giovani più opportunità.

Sul verbo ANNUNCIARE si è discusso molto di come oggi  sia molto avvertito il bisogno di rinnovare i linguaggi di catechesi e annuncio per poter raggiungere sempre più giovani utilizzando anche i Social Network.

L’Arcivescovo incontra i giovani a Sansepolcro #Firenze2015

Ci siamo incontrati con una trentina di ragazzi il 4 maggio alle ore 19,00 nella parrocchia di Santa Maria a Sansepolcro.

L’Arcivescovo ha fatto un breve discorso iniziale spiegando cosa fosse un Convegno Ecclesiale e dicendo ai ragazzi che quest’incontro rappresenta per loro la possibilità di comunicare a tutta la Chiesa italiana le loro idee.

Siamo poi passati ad analizzare brevemente le 5 vie proposte nella traccia fornita dalla CEI ovvero: USCIRE-ANNUNCIARE-ABITARE-EDUCARE-TRASFIGURARE.

Si è poi sviluppato un dibattito soprattutto intorno al verbo ABITARE, ovvero essere presenti in parrocchia nei gruppi giovanili. I ragazzi hanno sottolineato l’importanza dell’amicizia come luogo di incontro e di accoglienza e hanno comunicato il desiderio di costruire una maggiore unità fra le parrocchie della città.