Linee Guida per l’EstateRagazzi 2020

Queste linee progettuali sono frutto di un importante lavoro di coesione e sinergia tra le varie realtà diocesane, per un progetto comune che vada incontro alle famiglie, ai bambini e ai giovani della diocesi.

Come ricorda il documento del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile “Aperto per ferie”, siamo di fronte a vari bisogni:

  1. I genitori hanno bisogno di affidare i loro figli a qualcuno, le esigenze lavorative non possono permettere di stare a casa a tutti.
  2. E’ necessario avere un attenzione particolare per gli adolescenti e tornare ad offrire loro un tempo di impegno, il richiamo di un affidamento della comunità alla loro presenza e creatività, è un passaggio educativo importante.
  3. Il terzo bisogno è quello di non rinunciare alle attività educative estive, c’è bisogno di far riprendere la circolazione delle relazioni che aiuti la comunità a ritrovarsi.

Le seguenti linee progettuali si presentano come una guida per tutte le parrocchie e associazioni, che intendono prestare servizio alla comunità in questa estate. Pertanto si ritiene indispensabile un coordinamento tra le varie realtà per la costruzione di un progetto comune, volto anche all’aiuto reciproco. E’ necessario che Parrocchie e Associazioni (quali Azione Cattolica, AGESCI, CSI, ANSPI) collaborino tra loro mettendo a disposizione i loro punti di forza, molti tra i gruppi di lavoro hanno richiesto questa particolare attenzione. Siamo chiamati, in questo momento particolare, a lavorare spalla a spalla per sostenere il nostro paese, facendo nostre le parole di Baden Powell: “non si è soltanto amici di coloro che ci stanno accanto ma di tutto il mondo”.

Le linee guida si sviluppano in tre fasi: fase A, fase B, fase C. Ognuna di queste fasi è caratterizzata da delle restrizioni anti-contagio.

  • FASE A: Fase più dura e restrittiva. Non sono consentiti contatti interpersonali di nessun tipo, il lavoro da svolgere sarà quindi SOLO A DISTANZA, utilizzando strumenti che permettano di comunicare senza contatti fisici.
  • FASE B: è possibile incontrarsi ma solo ed esclusivamente a piccoli gruppi, sono inoltre necessari tutte le misure di prevenzione (igienizzazione, distanza sociale, protezioni, …).
  • FASE C: Questa fase è la meno restrittiva, consente uscite, campeggi, gite. Sono tuttavia necessarie tutte le misure di prevenzione.

Il passaggio dalle varie fasi non ha una data prestabilita, sarà necessario verificare la loro attuazione a seconda delle restrizioni Governative. La Pastorale Giovanile Diocesana, in stretta collaborazione con la Provincia di Arezzo e gli enti comunali, si occuperà comunque di avvisare preventivamente ogni realtà su quale fase possa essere messa in atto.

Il momento particolare ha aperto tavoli di lavoro tra Pastorale Giovanile Diocesana e enti locali: sono sotto valutazione la possibilità di consegnare pasti nelle nostre strutture, la regolamentazione di possibili campeggi, ecc. Una volta trovate le soluzioni giuste, saranno preventivamente comunicate alle varie realtà.

 

DOCUMENTI SCARICABILI

Pellegrinaggio X MILLE STRADE – ISCRIZIONI FINO AL 30 GIUGNO

Pellegrinaggio estivo per giovani 16-30
X MILLE STRADE

Nell’agosto di quest’anno, in contemporanea, tutte le diocesi italiane proporranno ai propri giovani un pellegrinaggio nei loro territori, che culminerà con il ritrovo di tutti i partecipanti a Roma per pregare insieme a Papa Francesco per l’imminente Sinodo su “I giovani, la  Fede e il discernimento vocazionale”.

Per quanto riguarda la nostra diocesi, il pellegrinaggio comincerà il pomeriggio del 4 agosto e terminerà il 12 agosto.
Nella prima parte, dal 4 al 10, i giovani partecipanti vivranno un’esperienza di cammino a piedi: partiranno da Castelnuovo Berardenga e faranno tappa a Serre di Rapolano, Monte San Savino, Arezzo (dove il gruppo prenderà parte alla celebrazione di san Donato), San Giustino Valdarno fino ad arrivare il 9 agosto alla antica pieve di Gropina nella parrocchia di Loro Ciuffenna.
Il 10 agosto il gruppo si sposterà a Pistoia per la Giornata dei Giovani Toscani, e il giorno seguente a Roma, per vivere, insieme a tutti i giovani italiani, l’incontro con il Santo Padre Francesco al Circo Massimo. Domenica 12 il Papa presiederà la Messa in Piazza San Pietro. Il rientro è previsto nel pomeriggio.

Il costo per l’intero pellegrinaggio dal 4 al 12 agosto, complessivo di trasporti, vitto, alloggio e kit è di 150 €.

Le iscrizioni vanno inviate all’indirizzo email xmillestrade@arezzogiovani.it assieme ad una caparra di 70 €.

SCHEDA DI ISCRIZIONE

LIBERATORIA MINORENNI

PRESENTAZIONE DEL  PELLEGRINAGGIO

VOLANTINO

 

Si confida nei parroci e nei responsabili dei gruppi giovani per la più ampia diffusione
dell’iniziativa.

SPUNTE BLU – Festa dei Giovani 7 aprile

Il 7 aprile dalle ore 20.30 al Teatro Tenda di Arezzo

si terrà la Festa dei Giovani in attesa del Sinodo Diocesano, una serata all’insegna della gioia e della festa.

Si chiede di confermare la partecipazione con una mail a centro@arezzogiovani.it oppure mettendo “parteciperò” all’evento https://www.facebook.com/events/422129311562044/

 

UN VIDEO PER LA FESTA

Leggi le domande e poi per ognuna registra un video di 10-15 secondi in cui dai la tua risposta… Puoi scegliere di farle tutte o solo qualcuna…

 

– Cosa ti aspetti dal Sinodo?

– Di cosa hanno paura i giovani oggi?

– Dove/come sei accolto dalla Chiesa?

– Chi è un testimone credibile della fede?

– Le scelte di quale genere sono le più difficili?

I video di risposta devono essere fatti pervenire via Whatsapp al 3341031801 entro il 5 aprile.

 

Dopo la serata vi invitiamo a proseguire l’esperienza insieme: pernottamento nei locali del Seminario (in stile GMG), colazione, laboratori, pranzo, condivisione, e partecipazione alla Messa di inizio Sinodo alle 16.00.

COMUNICARE LA PROPRIA ADESIONE CON UNA MAIL A: centro@arezzogiovani.it

da Giovani al Sinodo – VIII tappa verso il Sinodo diocescano

 

Il 23 e il 24 settembre a Camaldoli si terrà l’incontro “Da Giovani al Sinodo”, che, oltre essere la VIII tappa in preparazione al Sinodo Diocesano, è anche l’evento di apertura dell’anno di Pastorale Giovanile.

Due i relatori: la Prof.ssa Paola Bignardi, già presidente dell’Azione Cattolica e membro del Pontificio Consiglio per i Laici e il Prof. don Armando Matteo, ordinario alla Pontificia Università Urbaniana. L’importanza dell’incontro, per i giovani tra i 17 e i 30 anni, è arricchita dal fatto che le riflessioni che emergeranno da loro andranno a costituire il relativo capitolo dell’Instrumentun Laboris del Sinodo Diocesano.

Il contributo per l’evento, compreso di vitto e alloggio, è della cifra simbolica di 10€, per aiutare la più larga partecipazione possibile. Si prega di iscriversi con una mail a centro@arezzogiovani.it e/o sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/events/892312660923453/

Si allega il video d’invito da parte dell’Arcivescovo.

https://www.youtube.com/watch?v=tufgePoWgJ8

1 2 3 4 6